Categories

Come on in! Join Pinterest today...it only takes like a second or so.

Channel City Magazine n16 anno 2012 | ChannelCity Magazine

Come il Paese Italia anche il Canale IT vive un momento di forte transizione. I cosiddetti "vecchi mercati"o, più semplicemente, quelli più "maturi" perdono appeal. I Pc desktop servono ancora in situazioni di business specifi co e vengono sempre più spesso sostituiti dai notebook. Si stampa sempre meno omeglio si stampa "meglio", solo quando eff ettivamente serve.

Periodo: Maggio - Anno: 2012 - Numero: 14 "Profondo Rosso" - Il titolo non è un richiamo al celebre fi lm del 1975 diretto da Dario Argento ma si riferisce alla situazione - anno 2012 - in cui versa l'IT, sia che si tratti del mercato B2B, quello per in-tenderci gestito dai rivenditori, sia che si tratti del mercato retail, gestito dalle grandi insegne come MediaWorld, Euro-nics, ecc ecc. Infatti, andando a spulciare i consuntivi relativi al primo trimestre dell'anno si...

Periodo: Aprile - Anno: 2012 - Numero: 13 Le manovre di alcuni vendor di queste ultime settimane sono improntate alla necessitàdi allargare il perimetro del proprio business, espandersi ulteriormente in un'area strategica come l'Europa o cercare una maggiore razionalizzazione del proprio business.

Periodo: Marzo Anno: 2012 Numero: 12 Il Mobile World Congress che si è chiuso pochissimi giorni fa ha sancito, se ce ne fosse stato ancora bisogno, che gli smartphone, in misura minore i tablet, saranno i veri competitor dell'attuale mondo "Pc mobile". Ma non solo. La sfi da che si giocherà nei prossimi mesi determinerà anche il futuro nel mondo client di Microsoft.

Periodo: Febbraio - Anno: 2012 - Numero: 11 - Il futuro è nei servizi Crisi. - Vendite che languono, aziende che ci ripensano e allungano i tempi del rinnovamento dell'infrastruttura It sia si tratti di computer, periferiche o il software. Rivenditori che sono a un bivio: se andare avanti oppure alzare bandiera bianca (situazione analoga anche per qualche distributore). Scenari non certo confortanti eppure le opportunità ci sono, basta saperle cogliere.

Periodo: Dicembre-Gennaio Anno: 2011-2012 Numero: 10 Il 2011 che va a concludersi porta con sé una situazione pesante in termini economici e non si evidenzia un cambio di rotta nemmeno per l'anno che sta per arrivare. Infatti i diversi macroindicatori volgono tutti al negativo e non sarà certo il comparto IT a far spostare l'ago della bilancia. Anzi, le premesse "fosche" per il mercato "consumer" relative alle vendite del periodo natalizio ci sono tutte.

Periodo: Novembre Anno: 2011 Numero: 9 Quest'anno il prodotto "cool" è stato sicuramente il tablet, nelle sue diff erenti varianti di dimensioni e sistemi operativi, ma la notizia che ha scosso di più il mercato, e tutto il canale, è stata la decisione di Hewlett-Packard di valutare l'uscita dal mercato PC.

Periodo: Ottobre Anno: 2011 Numero: 8 L'IT non è più Rock Il vecchio business model non piace più. Complice la crisi economica,ma anche l'incapacità di saper interpretare velocemente le nuove esigenzedei clienti, l'Information Technology arranca, per non dire si ferma.I principali indicatori, infatti, mostrano un mercato in crisi in tutti i suoi settori; l'hardware crolla in tutte le sue macro componenti con vendite che puntano al ribasso di parecchi punti percentuali, mentre il software se la cavicchia con perdite contenute o accenni di leggeri incrementi.

Periodo: Settembre Anno: 2011 Numero: 7 Spesso il management locale dei vendor internazionali si trova a dover spiegare ai colleghi "stranieri" perché in tema di distribuzione - e credito - il nostro Paese è in qualche modo "unico", con un'unicità a livello di modello distributivo dovuta anche al tessuto delle imprese italiane, che si basa soprattutto sulle piccole e medie imprese sparse su una dorsale che da Nord a Sud copre oltre 1.300 chilometri di territorio.

Periodo: Giugno-Luglio Anno: 2011 Numero: 6 Questo mese dedicherò questo spazio per fare un miniconsuntivo dei primi sei mesi del 2011 occupandomi delle note dolenti: il mercato dell'IT in Italia.

Periodo: Maggio Anno: 2011 Numero: 5 In una recente intervista al Sydney Morning Herald, Craig Mundie,Chief Strategy Offi cer di Microsoft, ha confermato quelle che fi no a poco fa erano solo impressioni e opinioni in merito all'assenza nel mercato di un sistema operativo targato "Microsoft" dedicato ai Tablet e al basso profi lo che l'azienda ha tenuto fi no a oggi.

Periodo: Marzo-Aprile Anno: 2011 Numero: 4 Per chi non se ne fosse ancora accorto, il mercato - ovvero i clienti - sta sterzando verso nuovi segmenti di business. Se solo qualche mese fa i vendor di computer portatili potevano stare in qualche modo tranquilli grazie alle vendite di super notebook, mainstream notebook e netbook, l'arrivo di Apple con l'iPad - e ora con l'iPad 2 - e il relativo successo commerciale di tali dispositivi, li sta obbligando ha rincorrere il nuovo business. Pena: perdere ricavi e quote di mercato, un po' come era successo all'introduzione del primo netbook da parte di Asus.

Periodo: Febbraio Anno: 2011 Numero: 3 Si alza il sipario dell'anno 2011 con l'incertezza economica che non svanisce, con un ultimo scorcio dell'anno appena passato non positivo in termini di vendite, con la stretta creditizia che strangola ancora le piccole imprese, ma anche con nuovi scenari che si dispiegano nel mondo del business. In primis, il Cloud Computing.

Periodo: Dicembre-Gennaio Anno: 2010 Numero: 2 Anche l'anno solare 2010 si chiude sotto i segnali dell'incertezza economica e politica. Due facce della stessa medaglia che non fanno bene al business in generale e, in particolare, a quello legato all'Ict.

Periodo: Novembre Anno: 2010 Numero: 1 Oltre 2.600.000 aziende coinvolte nell'acquisto di prodotti e soluzioni IT, più di un milione di Pc desktop consegnati ai quali si aggiungono 90mila server e due milioni e mezzo di computer portatili.