Alessandro Zuliani

Alessandro Zuliani

Alessandro Zuliani
More ideas from Alessandro
Pesce Pagliaccio - www.aqz.it  La particolarità per cui sono conosciuti questi pesci è la loro comune associazione mutualistica con alcune specie di anemoni (Heteractis, Stoichactis) e di attinie (Actiniaria). Questi pesci si rifugiano tra i tentacoli dell'anemone, immuni alle punture urticanti delle sue nematocisti, e oltre a proteggersi dai predatori si nutrono degli avanzi e tengono pulito l'anemone dai parassiti.

Pesce Pagliaccio - www.aqz.it La particolarità per cui sono conosciuti questi pesci è la loro comune associazione mutualistica con alcune specie di anemoni (Heteractis, Stoichactis) e di attinie (Actiniaria). Questi pesci si rifugiano tra i tentacoli dell'anemone, immuni alle punture urticanti delle sue nematocisti, e oltre a proteggersi dai predatori si nutrono degli avanzi e tengono pulito l'anemone dai parassiti.

Papa Francesco - San Pietro  www.aqz.it Pape François - Pope Francis - Papa Francesco - Papa Francisco   Jorge Mario Bergoglio

Papa Francesco - San Pietro www.aqz.it Pape François - Pope Francis - Papa Francesco - Papa Francisco Jorge Mario Bergoglio

Venerdi Santo - Cristo Jesus

Venerdi Santo - Cristo Jesus

Cristo Jesus - Medjugorje

Cristo Jesus - Medjugorje

Brasil - Foz do Iguaçu - È situata a circa 650 km ad ovest di Curitiba, la capitale del Paraná, ad est del fiume Paraná e a nord del fiume Iguazú, che costituiscono rispettivamente il confine con il Paraguay e l'Argentina e la dividono dalle città di Ciudad del Este e Puerto Iguazú. Il punto in cui confinano i tre stati e, per estensione, tutta la zona individuata dall'area urbana di queste tre città è denominata "Tríplice Fronteira".

Brasil - Foz do Iguaçu - È situata a circa 650 km ad ovest di Curitiba, la capitale del Paraná, ad est del fiume Paraná e a nord del fiume Iguazú, che costituiscono rispettivamente il confine con il Paraguay e l'Argentina e la dividono dalle città di Ciudad del Este e Puerto Iguazú. Il punto in cui confinano i tre stati e, per estensione, tutta la zona individuata dall'area urbana di queste tre città è denominata "Tríplice Fronteira".

Brasil - Foz do Iguaçu È situata a circa 650 km ad ovest di Curitiba, la capitale del Paraná, ad est del fiume Paraná e a nord del fiume Iguazú, che costituiscono rispettivamente il confine con il Paraguay e l'Argentina e la dividono dalle città di Ciudad del Este e Puerto Iguazú. Il punto in cui confinano i tre stati e, per estensione, tutta la zona individuata dall'area urbana di queste tre città è denominata "Tríplice Fronteira".

Brasil - Foz do Iguaçu È situata a circa 650 km ad ovest di Curitiba, la capitale del Paraná, ad est del fiume Paraná e a nord del fiume Iguazú, che costituiscono rispettivamente il confine con il Paraguay e l'Argentina e la dividono dalle città di Ciudad del Este e Puerto Iguazú. Il punto in cui confinano i tre stati e, per estensione, tutta la zona individuata dall'area urbana di queste tre città è denominata "Tríplice Fronteira".

Brasil - Foz do Iguaçu È situata a circa 650 km ad ovest di Curitiba, la capitale del Paraná, ad est del fiume Paraná e a nord del fiume Iguazú, che costituiscono rispettivamente il confine con il Paraguay e l'Argentina e la dividono dalle città di Ciudad del Este e Puerto Iguazú. Il punto in cui confinano i tre stati e, per estensione, tutta la zona individuata dall'area urbana di queste tre città è denominata "Tríplice Fronteira".

Brasil - Foz do Iguaçu È situata a circa 650 km ad ovest di Curitiba, la capitale del Paraná, ad est del fiume Paraná e a nord del fiume Iguazú, che costituiscono rispettivamente il confine con il Paraguay e l'Argentina e la dividono dalle città di Ciudad del Este e Puerto Iguazú. Il punto in cui confinano i tre stati e, per estensione, tutta la zona individuata dall'area urbana di queste tre città è denominata "Tríplice Fronteira".

Pesce Pagliaccio - www.aqz.it  La particolarità per cui sono conosciuti questi pesci è la loro comune associazione mutualistica con alcune specie di anemoni (Heteractis, Stoichactis) e di attinie (Actiniaria). Questi pesci si rifugiano tra i tentacoli dell'anemone, immuni alle punture urticanti delle sue nematocisti, e oltre a proteggersi dai predatori si nutrono degli avanzi e tengono pulito l'anemone dai parassiti.

Pesce Pagliaccio - www.aqz.it La particolarità per cui sono conosciuti questi pesci è la loro comune associazione mutualistica con alcune specie di anemoni (Heteractis, Stoichactis) e di attinie (Actiniaria). Questi pesci si rifugiano tra i tentacoli dell'anemone, immuni alle punture urticanti delle sue nematocisti, e oltre a proteggersi dai predatori si nutrono degli avanzi e tengono pulito l'anemone dai parassiti.

Bownling - www.aqz.it Sembra che un gioco simile fosse in uso nel IV-III millennio a.C. nell'Antico Egitto. Nel 300 d.C., in Germania, una forma veniva giocata nelle chiese, il cui pavimento liscio poteva consentire alla boccia di raggiungere i birilli

Bownling - www.aqz.it Sembra che un gioco simile fosse in uso nel IV-III millennio a.C. nell'Antico Egitto. Nel 300 d.C., in Germania, una forma veniva giocata nelle chiese, il cui pavimento liscio poteva consentire alla boccia di raggiungere i birilli

Bownling - www.aqz.it  Il bowling a 10 birilli, comunemente chiamato bowling, è uno sport molto praticato specialmente in America che trova anche in Europa molti estimatori e campioni.  Il gioco consiste nell'abbattere il maggior numero di birilli, su un totale di 10, con una boccia dal peso variabile (da un minimo di 6 fino ad un massimo di 16 libbre, che corrispondono a circa 7 kg) provvista di tre fori nei quali va infilato il pollice e solo l'ultima falange del medio e dell'anulare.

Bownling - www.aqz.it Il bowling a 10 birilli, comunemente chiamato bowling, è uno sport molto praticato specialmente in America che trova anche in Europa molti estimatori e campioni. Il gioco consiste nell'abbattere il maggior numero di birilli, su un totale di 10, con una boccia dal peso variabile (da un minimo di 6 fino ad un massimo di 16 libbre, che corrispondono a circa 7 kg) provvista di tre fori nei quali va infilato il pollice e solo l'ultima falange del medio e dell'anulare.