Pinterest • The world’s catalog of ideas

Explore Capitano, International, and more!

"Cattedrali" - 24 Febbraio 2016 - Una recensione di Aldo Capitano per Standout. #AntonellaRuggiero #Cattedrali #recensione #stadout

"Cattedrali" - 24 Febbraio 2016 - Una recensione di Aldo Capitano per Standout. #AntonellaRuggiero #Cattedrali #recensione #stadout

Il capitano è fuori a pranzo - Charles Bukowski - 106 recensioni su Anobii

Il capitano è fuori a pranzo - Charles Bukowski - 106 recensioni su Anobii

La strega e il capitano - Leonardo Sciascia - 20 recensioni su Anobii

La strega e il capitano - Leonardo Sciascia - 20 recensioni su Anobii

O capitano! Mio capitano!

O capitano! Mio capitano!

Recensione: I Figli del Capitano Grant

Recensione: I Figli del Capitano Grant

Sono il Capitano della mia anima.. http://www.latuamappa.com/blog/?p=693    Rendo Grazia a qualunque Dio ci sia, per la mia anima invincibile. Sono il padrone del mio destino, il capitano della mia anima. William Ernest Henley. Nelson Mandela in 27...

Sono il Capitano della mia anima.. http://www.latuamappa.com/blog/?p=693 Rendo Grazia a qualunque Dio ci sia, per la mia anima invincibile. Sono il padrone del mio destino, il capitano della mia anima. William Ernest Henley. Nelson Mandela in 27...

Celaena Sardothien, è l'Assassina di Ardalan. All'età di 17 anni, viene catturata e mandata nel campo di sterminio di Endovier. Un giorno Dorian Havilliard -prinicipe ereditario di Ardalan- e il Capitano delle Guardie Reali la vengono a cercare e le propongono un'affare: dovrà sfidare altri 23 paladini, se vincerà, sarà il sicario di corte per 4 anni e poi la libertà sarà sua. La parola libertà le echeggia nel cuore e i suoi occhi si illuminano. Quale sarà la sua scelta? E il suo destino?

Celaena Sardothien, è l'Assassina di Ardalan. All'età di 17 anni, viene catturata e mandata nel campo di sterminio di Endovier. Un giorno Dorian Havilliard -prinicipe ereditario di Ardalan- e il Capitano delle Guardie Reali la vengono a cercare e le propongono un'affare: dovrà sfidare altri 23 paladini, se vincerà, sarà il sicario di corte per 4 anni e poi la libertà sarà sua. La parola libertà le echeggia nel cuore e i suoi occhi si illuminano. Quale sarà la sua scelta? E il suo destino?

Quando devo parlarvi di un libro in anteprima che ha riscosso un enorme successo in America, ho sempre un po di timore. Poi però mi capitano libri come questi, in cui è difficile trovare le parole adatte per descriverlo. Sto parlando di “L'inizio del gioco” primo volume della “The Ivy Chronicles Series” di Sophie Jordan.  http://nelmondodi50sfumature.altervista.org/recensione-in-anteprima-linizio-del-gioco-di-sophie-jordan/

Quando devo parlarvi di un libro in anteprima che ha riscosso un enorme successo in America, ho sempre un po di timore. Poi però mi capitano libri come questi, in cui è difficile trovare le parole adatte per descriverlo. Sto parlando di “L'inizio del gioco” primo volume della “The Ivy Chronicles Series” di Sophie Jordan. http://nelmondodi50sfumature.altervista.org/recensione-in-anteprima-linizio-del-gioco-di-sophie-jordan/

Tempi glaciali di Fred Vargas. Pseudonimo di Frédérique Audouin-Rouzeau, archeologa e medievista, nata a Parigi nel 1957. l’avventura si snoda in Europa e mobilitata tutta l’Anticrimine del tredicesimo arrondissement di Parigi. Tra un giro di adepti della Rivoluzione francese e una gita in un’isola dell’Islanda si muovono il commissario Adamsberg, svagato “spalatore di nuvole”, il capitano Danglard, estimatore di vino bianco, Violette Retancourt e lo specialista in pesci d’acqua dolce…

Tempi glaciali di Fred Vargas. Pseudonimo di Frédérique Audouin-Rouzeau, archeologa e medievista, nata a Parigi nel 1957. l’avventura si snoda in Europa e mobilitata tutta l’Anticrimine del tredicesimo arrondissement di Parigi. Tra un giro di adepti della Rivoluzione francese e una gita in un’isola dell’Islanda si muovono il commissario Adamsberg, svagato “spalatore di nuvole”, il capitano Danglard, estimatore di vino bianco, Violette Retancourt e lo specialista in pesci d’acqua dolce…