Ricette

Le Ricette più sfiziose e semplici della cucina italiana ed internazionale selezionate dagli utenti di diggita.it
·
4,501 Pins
 5y
Collection by
a white bowl filled with food on top of a table
Per le ricette dai borghi del venerdì: la zuppa di cipolla vernina di Certaldo
Per le ricette dai borghi del venerdì: la zuppa di cipolla vernina di Certaldo In Valdelsa si produce la celebre cipolla rossa di Certaldo, che è anche il simbolo raffigurato nella bandiera biancorossa dell'incantevole borgo in provincia di Firenze: furono i conti Alberti, proprietari feudali di Certaldo durante il XII secolo, a inserirla iconograficamente nello stendardo ufficiale. La cipolla rossa non è quindi solo un semplice ingrediente da usare in cucina, ma un vero e
a yellow background with the words costa cucino oggi? in black and red
Ecco una nuova applicazione ricca di gustose ricette da installare su Android!
Ecco una nuova applicazione ricca di gustose ricette da installare su Android! Finalmente un’App di cucina e ricette diversa dal solito, un vero e pratico aiuto per chi deve cucinare tutti i giorni e pensare soprattutto a cosa preparare. Quante volte ti interroghi nervosamente sul decidere cosa cucinare cercando di mediare tra la semplicità e la voglia di non fare sempre le stesse cose? Da oggi c’è un valido aiuto per te! Non sai cosa cucinare e cerchi un’idea per il
a man with a beard is looking at a plate of food in front of him
Risotto allo zafferano di Carlo Cracco - VIDEO
Risotto allo zafferano di Carlo Cracco - VIDEO RISOTTO ALLO ZAFFERANO DI CARLO CRACCO: Carlo Cracco è uno degli chef più famosi e amati d'Italia. Cresciuto nella "brigata d'oro" di Gualtiero Marchesi, insieme a grandi professionisti come Enrico Crippa e Davide Oldani, dopo anni in giro per il mondo, oggi Carlo Cracco vive e lavora a Milano. Siamo andati a trovare lo chef nel suo ristorante una stella Michelin in Galleria per scoprire la sua v #video #ricetta #carlocracco #r
there are many different types of food on the table and one is oranges, blueberries, and other fruit
Cucina siciliana - Sfinci di San Giuseppe
Cucina siciliana - Sfinci di San Giuseppe Il nome che indica generalmente una frittella, deriva dal latino “spongia” cioè spugna, e questi a sua volta dal greco “sfoggia”. Dunque frittelle morbide, gustose e asimmetriche, che sembrano delle vere e proprie spugne. Molti però fanno derivare il vocabolo dall’arabo “sfang” col quale viene indicata una frittella di pasta addolcita con il miele.. Sono i dolci caratteristici che si mangiano a P #cucinasiciliana #sfin
some food is laying out on a cutting board with the words cannoli sicliani
Cannoli siciliani: ricetta originale - VIDEO
Cannoli siciliani: ricetta originale - VIDEO CANNOLI SICILIANI RICETTA ORIGINALE: i cannoli siciliani sono tra i dolci italiani più famosi e amati in tutto il mondo, con le loro inconfondibili bolle e la loro lucida crema di ricotta. Come tutte le ricette regionali, anche per i cannoli siciliani esistono segreti e versioni che cambiano da città a città o da famiglia a famiglia: c'è chi sceglie di aggiungere cacao e Marsala all'impasto, prop #video #ricetta #dolce #sicilia
a white plate topped with meat and potatoes
Polpette col cuore bianco di provola
Polpette col cuore bianco di provola Le polpette sono un piatto molto semplice e diffuso: prediletto dai bambini ed anche dagli anziani, che amano cibi teneri, tali da non richiedere una masticazione troppo laboriosa. Tutti sappiamo come si preparano le polpette, anche se poi ciascuno apporta le proprie varianti ed usa i propri piccoli accorgimenti: ecco, appunto di questi volevo parlare. I piccoli accorgimenti o trucchi, se preferit #polpette #ricetta
a woman standing in front of a table with food on it and holding a knife
Dall'Artusi: funghi in umido (ricetta facile)
Dall'"Artusi": funghi in umido (ricetta facile) Volete preparare un contorno buono e "vintage"? Questa ricetta è tratta da La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene, il famoso testo culinario ottocentesco del grande chef italiano Pellegrino Artusi. Si tratta di un contorno buono e facile da preparare: lo farete in pochissimo tempo ed i risultati vi stupiranno. Volete renderlo più dietetico? In realtà la pietanza è già sana di per sé, basta #funghiinumido #artusi #co
an old cookbook is laying on the floor
Cavolfiore all'uso di Romagna (ricetta di Pellegrino Artusi)
Cavolfiore all'uso di Romagna (ricetta di Pellegrino Artusi) La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene di Pellegrino Artusi, è uno dei più importanti testi culinari della storia recente. L'"Artusi", come viene chiamato, è ricco di centinaia di ricette che spaziano dall'antipasto al dessert. In questo post vi riportiamo testualmente la ricetta per fare il "cavolfiore all'uso di Romagna", un contorno gustoso e piuttosto versatile, che può accompagnare va #cavolfiore #ar
a bowl filled with food sitting on top of a wooden table
Le chiacchiere: dolce tipico per Carnevale
Le chiacchiere: dolce tipico per Carnevale Si tratta di un impasto molto semplice, che non richiede lievito perché viene steso in una sfoglia molto sottile, tagliato a pezzi o listarelle e poi fritto. Dunque nella mia ricetta usiamo: due uova una noce di burro un bicchierino di limoncello o altro liquore (rhum, liquore strega o cosa vi pare) un cucchiaio da tavola di zucchero bianco farina q. b. (che sarebbe #chiacchiere #dolci #carnevale
a white plate topped with pasta covered in black truffle next to a fork
Per le ricette dai borghi del venerdì: Strangozzi al tartufo nero, eccellenza di Norcia
Per le ricette dai borghi del venerdì: Strangozzi al tartufo nero, eccellenza di Norcia Alle pendici delle dorsali dei Monti Sibillini, Norcia è sinonimo di prodotti di qualità ineguagliabile, fra i quali spicca il tartufo nero, la cui forma è tondeggiante o anche “bitorzoluta”, data dai terreni sassosi che caratterizzano la località. Il tartufo di Norcia è un viaggio nell’eccellenza e in tutte le stagioni: tartufo nero invernale di Norcia seguito dal tartufo nero
small yellow flowers growing out of the ground
Per le ricette dai borghi del venerdì... Génépy, il liquore forte e deciso e dei borghi valdostani
Per le ricette dai borghi del venerdì... Génépy, il liquore forte e deciso e dei borghi valdostani E’ un liquore poco conosciuto e dal nome apparentemente francese, il Génépy, tipico dei borghi della Valle d’Aosta. In realtà si ottiene per infusione di varie erbe nelle quali prevale l’artemisia weber seguita a ruota dall’artemisia glacialis. Entrambe erbe alpine, per vivere devono “stare in quota”: minimo 2.000 metri, ma non disdegnano nemmeno i 3.000, dove
a white plate topped with food next to a glass of wine and utensils
Crespelle al tartufo nero secondo un'antica ricetta
Crespelle al tartufo nero secondo un'antica ricetta Il tartufo è un alimento fra i più apprezzati in assoluto fin dall'antichità. Dai tempi più remoti, esso è considerato un cibo di grande prestigio ed essendo molto costoso non è mai stato per tutte le tasche. In questo post presentiamo la ricetta per fare le crespelle al tartufo nero secondo quanto stabilito da una vecchia tradizione. La pietanza non è affatto difficile ma è squisita, pertanto pu #tartufonero #tartuf
an animal painted on the side of a wall next to a painting with black paint
Ficatum: ricetta di Apicio a base di fegato di maiale
"Ficatum": ricetta di Apicio a base di fegato di maiale Marco Gavio Apicio, vissuto nel I secolo d.C., è stato il primo grande cuoco dell'Antica Roma ed uno dei più grandi dell'antichità. Le sue ricette sono contenute nella sua opera, "De re coquinaria". La ricetta di questo post è tratta da questo ricettario. Si tratta del "ficatum", un termine con cui veniva indicato il fegato degli animali che venivano fatti ingrassare con un regime alimentare a ba #ficatum #apicio #ap
a brown bowl filled with soup next to garlic and other ingredients on a counter top
Per le ricette dai borghi del venerdì: Jota, il gustoso minestrone dei borghi friulani
Per le ricette dai borghi del venerdì: Jota, il gustoso minestrone dei borghi friulani In passato la jota era basata su ingredienti essenziali e proteici: crauti, fagioli e farina di granoturco. L’unica concessione alla gola era data dal pestat, un trito di lardo ed erbe aromatiche. Oggigiorno questa tipicità cucinata nei borghi di tutto il Friuli-Venezia Giulia – presente anche sulle tavole dei capoluoghi di provincia - viene servita tutto l’anno e, a seconda del cli
two small tins filled with chocolate pudding and hearts sticking out of the top one
Torta per due San Valentino senza uova e senza cottura
Torta per due San Valentino senza uova e senza cottura Si chiama Mini Love Cake for 2 : una torta fresca per due persone, facile, veloce e senza cottura per San Valentino. L'ideale per chi ha poco tempo e vuole comunque fare un dolce carino e gustoso in giornata. Inoltre la mini porzione rende il tutto più intimo e romantico. Il gusto panna e cioccolato è tipico della festa degli innamorati e renderà speciale il vostro giorno. Pochi e facili ingred #torta #sanvalentino